Le BUGIE hanno le gambe?

Tema mai scontato e sempre in voga nelle relazioni tra amici, parenti, amori ecc… è quello, sempre presente, delle bugie!

Partiamo subito senza indorare la pillola, il termine ” BUGIA” deriva dal provenzale “Bauzia”  che significa malvagità e dal latino “Baucia” che altrettanto significa inganno.

Quindi per tutti i paraculi che adoperano accezioni positive alla menzogna ecco subito annientata la loro pole position!

Da quando siamo piccoli ci insegnano con favole e proverbi che le “le bugie hanno le gambe corte” ed è proprio così! A meno che non siate Lupin, sappiate che ” tutti i nodi vengono al pettine” e che ” solo le cose che non si fanno non si sanno”! Mi sembro  una nonna agguerrita che predica con la “cucchiarella” in mano! (Specifico, non ci vuole un traduttore, comunque… la “cucchiarella” è il cucchiaio di legno usato in cucina per girare il sugo sacro della domenica e per dare bacchettate a chi prova ad assaggiarlo prima del tempo ed altro!) Rientro nei toni meno polemici e proverbiali, quanti di noi mentono quotidianamente? Io mi riprometto di voler essere sincera con gli altri e con me stessa.  Molte volte ci riesco, altre meno, decisamente meno. La verità è che le prime bugie le diciamo a noi stessi. Ad esempio, ci promettiamo ogni lunedì di metterci a dieta, di studiare, di fare sport ecc… Ma quanti lunedì sono saltati?! Oppure facciamo finta di non pensare più agli eventi, alle persone. Quante volte davanti agli amici ” Chi? Lui? E chi ci pensa più?”. Quante bugie… Ci auto-convinciamo di essere forti, spavaldi o ad esempio al contrario ci assicuriamo di essere ancora innamorati di qualcuno ed egoisticamente non vogliamo lasciarlo andare  per restare attaccati ad una singola idea che non c’è più, tranne che nel nostro immaginario. Diciamo che con noi stessi forse siamo i più bugiardi di tutti ! Quante fantasie e perversioni, teniamo accovacciate sotto le sopracciglia per paura di essere giudicati! Non ci piacerebbe essere immaginati goliardicamente in situazioni poco ordinarie, come Tom Cruise in Eyes Wide Shut! E non ci credo ai “casa e chiesa”,  si sa che parecchi si perdono durante il tragitto! Ce ne raccontiamo di tutti i colori insomma! Però poi siamo consapevoli che arriva sempre quel fatidico momento giusto. Il momento di posizionarci di fronte allo specchio, di osservarci e  di dirci bruscamente la verità! E lì nudi come mamma ci ha fatto vorremmo prenderci a schiaffi, sappiamo che non è più il momento di compiangerci e finalmente ci impegniamo ad accettare la realtà e a prendere una decisione sincera per il nostro bene. Melodrammi personali a parte, che ne pensate delle bugie dette agli altri? Che preferite? Ragionamento escluso per le pluri-personalità e mentitori professionisti, credo che la maggior parte di noi, adori appropriarsi di un ruolo istituzionale. Come garanti della giustizia, riteniamo di scegliere ciò che è giusto dire, ciò che è meglio tralasciare e ciò che è preferibilmente camuffabile e soggetto a cambiamenti propedeutici! Insomma ci diamo un ‘autorità illegale a nostro piacimento, e credo che proprio da qui nascano le cosiddette “bugie buone” quelle che come una onlus promuoviamo a scopo benefico! Non entro nei meriti di ciò che si debba o non si debba dire e fare, ad ognuno di noi la libertà di amministrare fatti e misfatti, a patto che ciascuno sia disposto responsabilmente ad attenderne le naturali conseguenze! Pensate a quanti poi vorrebbero tornare indietro… Menomale che tra la schiera di quelli che non amano pentirsi  ci sono anch’io! Odio i sensi di colpa, sono logoranti! Come Barbarella che ogni pomeriggio ci chiede se abbiamo preparato il caffettuccio per lei!

Ma per non dilungarci troppo… è ora di girare la frittata!!!

Come ci sentiamo quando capiamo di essere state vittime di una bugia?!?!?!

E qui che crollano tutti i presupposti spiattellati finora… Siamo ben certi che non sia affatto piacevole stare dall’altro lato della menzogna. Ci sentiamo indubbiamente feriti, che siano falsità, omissioni o “piccolezze” ! Inutile, distrutti nell’orgoglio più profondo non ci capacitiamo di come sia stato possibile. Ci hanno fottuto di brutto! E come la mettiamo? Inizieremo a pensarci due volte prima di mentire? Saremo sempre più diffidenti?  O impareremo a fregarcene o far finta?

Abigail Good - Eyes Wide Shut - 1_3-500 copia

 

2 pensieri riguardo “Le BUGIE hanno le gambe?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...